Oggi sui terreni confiscati alla criminalità adiacenti al Dipartimento di Medicina Veterinaria di Valenzano, gestiti dalla Cooperativa Sociale Semi di vita, con i ragazzi di Onda Aps e di altre associazioni e realtà del territorio, muniti di mascherina e ben distanziati, abbiamo piantato un Leccio dedicato ad Antonella. Era urgente farlo perché la pianta aveva necessità di essere messe a dimora. Speriamo di aver fatto in tempo e che riesca ad ambientarsi! Il Leccio che ci è stato donato proviene dalle piante che l’Arif ha destinato per la riforestazione.

La sua posizione esatta è ///duri.tornate.seccati, mentre quella del melograno, che quest’anno sembra essere in buona salute, è ///nati.ceci.girati. 😉

Grazie a tutti!!

Categorie: Memoria